Tel & Fax:+39 0975 511453 info@impresanatura.it

Trattamento acque autolavaggio – Modello Bracciano

IMPIANTO DI TRATTAMENTO ACQUE DI AUTOLAVAGGIO – OFFICINE MECCANICHE “MODELLO BRACCIANO”

image003

CARATTERISTICHE EPRINCIPI DI FUNZIONAMENTO

Simile al modello Tevere si differenzia da questo perché parte dei trattamenti sono compiuti all’interno della struttura realizzata in acciaio inox AISI 316, con struttura montata su ruote per un facile spostamento della stessa nelle varie aree di lavorazione; Il processo descritto è uguale al precedente. Il modello Sacco si distingue per le dimensioni ed il peso molto contenuti con possibilità di posizionamento su solaio del lavaggio che spesso si trovano al di sopra di scantinati.

Il box destinato alla depurazione per il modello di 30 vetture/giorno ha le dimensioni di m. 1,20x 1,20x h 1,50 ed è distinte in due sezioni; la prima posta nella parte posteriore è costituita da un sedimentatore munito di getto di abbattimento schiume e dosaggio additivo per favorire la flottazione delle sostanze presenti ; attraverso un labirinto interno le acque arrivano nel comparto della sedimentazione e da qui raggiungo un filtro a coalescenza e la vasca di accumulo dove dopo filtrazione su sabbia e carboni attivi vengono scaricate previo controllo del pH. Il controlavaggio dei filtri avviene in automatico con tempo preimpostato ed in notturna o durante la pausa lavorativa. L’impianto è completamente automatico.

– POTENZIALITA’: circa 800 litri/ora per il modello più piccolo e di 2000 litri/ora per il medio; la potenzialità resta comunque funzione delle caratteristiche dell’acqua da trattare.
– PESO CONTENUTO
– SISTEMA AUTOMATIZZATO
– QUADRO ELETTRICO A BORDO MACCHINA
– SCARICO FANGHI IN AUTOMATICO Su apposito sacco filtrante posto internamente alla struttura in apposito vano;
– FACILITA’ DI GESTIONE pochissime operazioni da parte dell’operatore.

VOCE DI CAPITOLATO

Impianto di trattamento acque destinate a stazioni di lavaggio auto e/o officine meccaniche; completamente realizzato con strutture in acciaio ed in acciaio inox AISI 316 con grado di depurazione finale del 92 % e con quantità di idrocarburi allo scarico inferiore a 5 mg/l secondo Norme UNI EN 858 parte 1 e 2 ( ex DIN 1999); Tutta la macchina è realizzata in acciaio inox AISI 316 e si realizzano le seguenti funzioni: sedimentatore con dosaggio flocculante, abbattitore di schiume; seconda area sedimentatore con dosaggio coagulante, filtro a coalescenza, vasca di controllo e stabilizzazione pH, pompa di spinta, filtro a quarzite, filtro a carboni attivi, tubazioni e valvole per il controlavaggio dei filtri, contenitore sacchi per filtrazione acque di controlavaggio e scarico sedimentatori tramite elettrovalvola gestita in automatico.

Trattamento Acque Autolavaggio – Modello Bracciano
Scopri il nostro Shop on-line
Cerca